TV digitale terrestre

A A

A A A

Tv digitale terrestre

Il digitale terrestre è una nuova tecnologia che utilizza segnali digitali al posto dei segnali analogici utilizzati fino ad oggi dalla televisione italiana in chiaro.

La TV digitale terrestre (DTT, Digital Terrestrial Television, o T-DVB, Terrestrial Digitale Video Broadcasting) costituisce quindi un'importante innovazione tecnologica che avrà notevoli conseguenze positive sul modo di fruire la televisione stessa.

La DTT permette un facile accesso in quanto non richiede l'installazione di un'antenna parabolica, ma utilizza le strutture preesistenti create per la televisione analogica terrestre per trasmettere e ricevere i segnali. In questo modo l'utente deve solo dotarsi dell'apposito decoder senza dover intervenire sull'impianto d'antenna preesistente.

La transizione al sistema televisivo digitale è un processo coordinato previsto dall'Unione Europea, che sta coinvolgendo tutti gli Stati Membri.

Esistono anche altri tipi di trasmissione del segnale televisivo, tra cui i più diffusi in Italia sono:
  • televisione digitale satellitare - l'emittente invia i dati video ad un satellite il quale ritrasmette il segnale ad un'area geografica; in questo caso è necessario dotarsi di un'apposita antenna parabolica con un ricevitore che raccoglie il segnale proveniente dal satellite e lo invia all’apposito decoder collegato a sua volta al televisore;
  • IPTV - la banda larga di Internet consente all'utente finale di ricevere contenuti multimediali direttamente sulla TV di casa (tramite apposito decoder) o sul computer.

Come funziona

Nel digitale terrestre viene utilizzato lo stesso sistema già adottato nella trasmissione digitale satellitare, con la differenza che non occorre una parabola per ricevere il segnale visto che questo non arriva da un satellite ma da un'antenna situata a terra (da qui il nome di Digitale Terrestre).

Come nella trasmissione satellitare, anche nel caso del digitale terrestre le immagini vengono trasmesse come sequenze di codici numerici che devono poi essere ricevuti e riconvertiti per ricostruire l'immagine da proporre a video. Questa attività viene svolta dal decoder (chiamato anche Set Top Box) ovvero dall'unico strumento di cui abbiamo bisogno per accedere alla nuova TV.

Grazie al decoder il segnale digitale ricevuto dall'antenna viene convertito in analogico e passato al televisore.


Vantaggi

I principali benefici derivanti dall'introduzione della televisione digitale terrestre rispetto a quella analogica sono:
  • maggior numero di canali disponibili;
  • migliore qualità audio e video (la trasmissione digitale rispetto a quella analogica permette di campionare più dettagliatamente immagine e suono, è particolarmente resistente ai disturbi quali echi e interferenze, e non subisce deterioramento);
  • possibilità di accedere a informazioni aggiuntive e di interagire tramite telecomando;
  • possibilità di usare il mezzo televisivo per l'utilizzo di servizi di informazione e di pubblica utilità e in futuro servizi commerciali;
  • minore inquinamento elettromagnetico (la DTT richiede potenze di trasmissione inferiori rispetto a quella analogica).
Numero verde 800 022 000
F.A.Q. Scarica il volantino